login

NEWS


17.02.2016

EDUZoo presso il Parco Zoo Falconara

 

Il 17 e il 18 febbraio il gruppo di lavoro  degli educatori dell'U.I.Z.A (EDUZoo) si riunirà al Parco Zoo Falconara per fare il punto della situazione sulle attività intraprese dagli Zoo associati al fine di rendere le strutture accessibili a tutti e per organizzare una giornata evento nel mese di maggio, che presto verrà annunciata. Restate connessi!

 

 

 

 

 

17.01.2016

Workshop teorico-pratico sulla gestione del benessere animale

 

Il Parco Zoo Punta Verde e il Giardino Zoologico di Pistoia in collaborazione con Animal Concepts hanno organizzato il primo workshop teorico-pratico sulla gestione del benessere animale dal titolo: Gli animali selvatici in ambiente controllato: quali necessità e desideri? Il workshop si terrà a Lignano Sabbiadoro presso il Parco Zoo Punta Verde il 9 e 10 Marzo 2016 ed è rivolto a keeper, curatori, veterinari, direttori di Zoo, personale afferente ai centri di recupero della fauna selvatica nonchè agli studenti universitari. Il termine per l'iscrizione è il 21 febbraio 2016 e la quota di iscrizione è di € 150,00 comprensiva di pranzi, coffee break, materiale didattico, attestato di partecipazione e ingresso allo Zoo nelle giornate di svolgimento del workshop. Ogni utile informazione sui relatori, il programma preliminare e la scheda di iscrizione sono disponibili sul sito del Parco Zoo Punta Verde. Ulteriori info inviando una mail a info@parcozoopuntaverde.it o telefonando a 0431428775

 

17.12.2015

EduZoo presso il Parco Natura Viva

Il 15 e il 16 dicembre il gruppo di lavoro EduZoo si è incontrato presso il Parco Natura Viva per programmare attività future e nuove strategie per coinvolgere tutti i visitatori degli Zoo aderenti l'UIZA.

Grazie al prezioso contributo della Casa delle Farfalle di Bordano gli educatori hanno avuto al possibilità di entrare in stretto contatto con un gran numero di invertebrati per meglio comprendere il loro incredibile mondo, il tutto finalizzato ad un'attività speciale di cui vi racconteremo al momento giusto!

Il gruppo, grazie al supporto di Magy's e Guendalina,  ha proseguito inoltre il proprio lavoro a favore dei disabili iniziato l'incontro precedente allo Zoo di Pistoia, per rendere gli Zoo fruibili a tutti.

 

gruppo EduZoo e Magy's

 

workshop invertebrati

 

workshop invertebrati 2

 

 

 

 

 

 

09.12.2015

Fiat Lux. lo spettacolo della Natura sulla facciata di S. Pietro

 

Ieri sera, inaspettatamente, la facciata della Basilica di San Pietro si è colorata di meravigliose immagini che ritraevano gli ambienti della Terra, gli animali, le piante, gli uomini che la popolano.  Un messaggio forte, che ha portato all’attenzione di tutti la storia del nostro Pianeta e l’evoluzione della vita, dalla formazione dei mari, al sorgere delle foreste, alla ricchezza di biodiversità, fino alla distruzione determinata dallo sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali. Il pubblico ammirava le immagini delle specie animali, ascoltandone i versi, quei veri e propri canti che, se le specie giungeranno all’estinzione, non potremo mai più ascoltare. Così, il  colonnato di San Pietro, ieri sera si è trasformato in due grandi, avvolgenti  braccia, che facevano sentire tutti parte della Natura e che  sollecitavano l’uomo ad esserne custode e non dominatore.

I Giardini Zoologici e Acquari italiani desiderano ringraziare Papa Francesco per il sostegno dato con questo evento, che segue la recente Enciclica “Laudato sì”, alla conservazione della Natura e anche a tutti coloro che dedicano la loro vita a questo scopo. Incoraggiati e ispirati da questo messaggio, desiderano confermare il loro impegno a svolgere la loro parte, in qualità di educatori alla conservazione ambientale e di custodi di quegli animali che, in un mondo migliore, potranno forse tornare a popolare, colorare e rendere di nuovo vivibili molte parti della Terra.

A questo link è disponibile il video integrale.

 

 

fiat lux

 

02.12.2015

Persone dietro i progetti: storia di un successo.

 

Il progetto di conservazione “ Save the Caissara” dopo 10 anni di attività si è fermato perché è giunto ad un punto in cui grandi risultati sono stati ottenuti. La notizia di questi giorni è che lo IUCN sta valutando di migliorare il grado di minaccia del Caissara, spostandolo da gravemente minacciato a minacciato, cosa che sarebbe un gran successo e una dimostrazione che il lavoro svolto nell’ultimo decennio ha avuto un grande valore. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l'aiuto degli Zoo e dei suoi visitatori. Un aiuto costante derivante solo dai contribuiti provenienti dalle raccolte fondi effettuate presso il Parco Zoo Punta Verde, Il Parco Zoo Falconara, il Giardino Zoologico di Pistoia e il Parco Valcorba.

Il progetto “Save the Caissara” nasce nel 2005 grazie al sostegno del Parco Zoo Punta Verde con l’intento di salvaguardare il Leontopithecus caissara, una piccola scimmia scoperta nel 1990 e per il quale l'IPÊ (Instituto de Pesquisas Ecológicas) ha concentrato i propri sforzi per scongiurarne l'estinzione.

 

Leontopiteco caissara

 

 

Assemblea annuale

Il 27 e 28 Ottobre si è tenuta a Spormaggiore (TN) la seconda assemblea annuale dell'UIZA. Sono stati molteplici i temi trattati spaziando dalla gestione ordinaria nelle strututre zoologiche fino ad arrivare a progetti di conservazione ex situ ed in situ. I soci sono stati ospiti del Parco Fuanistico di Spormaggiore rappresentato da Andrea Marcolla che ha accompagnato tutti i soci in una visita della Struttura durante una meravigliosa giornata di sole.  

Durante l'ultima giornata i soci sono stati piacevolmente sorpresi da una visita di alcuni alunni della Scuola Primaria di Spormaggiore accompagnati dalla loro Insegnante tutti molto interessati al lavoro svolto dai giardini zoologici a favore della protezione della Natura.

 

visita Spormaggiore

alunni Scuola Primaria Spormaggiore

 

 

 

 

PARTNERS

 

abakusluisFratta PasiniAfrica StyleMTE IngegneriaskidataGruppo saldatoriPozzaSt LaurentEuropean Medals Companystudio mena & de nettoPlusFabrica LudensSyntec  

"L' Unione Italiana degli Zoo e degli Acquari (UIZA) ha come obiettivo quello di favorire la cooperazione all'interno della comunità degli Zoo e degli Acquari italiani al fine di promuovere la loro capacità di gestione degli animali allevati a scopo educativo, per la ricerca scientifica e per contribuire alla conservazione della biodiversità globale. Questi obiettivi sono raggiunti grazie alla collaborazione e coordinazione degli sforzi della comunità nell'educazione, conservazione e ricerca scientifica attraverso un incremento di cooperazione fra tutte le relative organizzazioni e nel rispetto delle legislazioni interne dell'EU".

diretta webcam